Minestrone in crosta.

Una zuppa croccante!

Ho fatto il passo, erano mesi che lo studiavo al mercato, lo annusavo con scarsi risultati a livello di percezione, lo tastavo, ma ogni volta lo lasciavo la. Ho comprato un sedano rapa! E oggi l’ho assaggiato e vi dirò, è una scoperta niente male. Croccante, con un sapore dolce ma non stucchevole ed allo stesso tempo delicato ma non al punto da poter essere facilmente sovrastato da altri sapori, mi ha davvero stupita. Ho già in programma di usarlo per una capricciosa, ma per oggi ho voluto fare questa “zuppa” in crosta. Ispirandomi sfacciatamente agli sformati anglosassoni ed australiani, ho voluto nascondere sotto al guscio delle verdure croccanti e soffici, legate da una cremina a base di brodo e latte, addensata con della farina. Ce lo siamo spazzolato senza troppe cerimonie! Ovviamente potete variare le verdure, per una variante vegan basterà usare del latte vegetale non zuccherato ed una sfoglia veg. Potete anche prepararlo la mattina per la sera, cuocendo le verdure e sistemandole nella pirofila, basta mettere la sfoglia e completare la cottura.

Ingredienti:

  • 300 gr di sedano rapa (al netto degli scarti);
  • 60 gr di carota (1 piccola);
  • 100 gr di porro (1/2);
  • 100 gr di zucchina (1/2);
  • 50 gr di funghi cremini o champignon;
  • 140 gr di latte;
  • 150 gr di brodo vegetale;
  • 30 gr di farina;
  • sale e pepe;
  • Pasta sfoglia rettangolare.

Utensili:

  • Tagliere;
  • Pirofila da forno;
  • Padella antiaderente;
  • Frusta da cucina.

Minestrone in crosta

Preparazione:

Per prima cosa occupiamoci del sedano rapa, io ne ho utilizzato metà ma il mio era bello grosso. Leviamo la buccia con un pelapatate, quindi tagliamo a tocchetti. Stessa sorte per la carota, laviamo la zucchina e tagliamo a tocchetti. Infine il porro lo andiamo a tagliare a fette spesse poco meno di mezzo centimetro. Scaldiamo la padella con mezzo cucchiaio di olio.

Minestrone in crosta

Saltiamo le verdure a fiamma vivace per 10 minuti, quindi aggiungiamo il brodo (io ho usato quello granulare sciolto nell’acqua, una punta di cucchiaino) e facciamo cuocere per altri 10 minuti, prima di aggiungere i funghi tagliati a pezzettoni. A parte sciogliamo la farina nel latte, avendo cura di non lasciare alcun grumo, vi consiglio di aiutarvi con la frusta da cucina. Aggiungiamo alle verdure e spegniamo la fiamma. Lasciamo riposare per una decina di minuti prima di trasferire nella pirofila.

Minestrone in crosta

Accendiamo il forno a 200° statico, quindi copriamo la pirofila con la pasta sfoglia (io ho voluto creare un piccolo decoro, potete inciderla con un coltello affilato a lama liscia, oppure lasciarla così com’è), pennelliamo con dell’olio ed inforniamo in forno caldo per 15 minuti o sino a doratura della sfoglia. Facciamo riposare per una decina di minuti prima di tagliare la sfoglia e servire.

Minestrone in crosta Minestrone in crosta Minestrone in crosta

 

 

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice