Gli abbracci!

La mia versione, senza uova!

Da brava golosa di biscotti mi son studiata una ricettina che fosse fedele agli originali, ma omettendo l’uovo! Usiamo la panna (io ho usato quella vegetale) e volendola rendere vegan, basterà usare del burro di soia e sciroppo di riso o d’acero al posto del miele. Sono dei frollini golosi e ideali da regalare o per la colazione, io me li sono spazzolata con una tazza di latte e miele, visto che questo raffreddore mi sta stendendo. Con queste dosi ne vengono fuori una vagonata, anche perché io li ho fatti davvero piccini, volendoli fare più cicciotti sicuramente ne verranno fuori di meno. Nb io mi son messa col metro da sarta a misurarli, per quello vi do la misura di ciascuna metà. Ovviamente potete evitare di essere così fiscali!

Ingredienti:

Per 60 biscotti da 5,5 cm per “colore”:

Frolla bianca:

  • 130 gr di farina 00;
  • 20 gr di fecola;
  • 30 gr di zucchero;
  • 5 gr di miele;
  • 70 gr di burro;
  • 15 gr di panna;
  • 4 gr di lievito per dolci.

Frolla al cacao:

  • 120 gr di farina 00;
  • 20 gr di fecola;
  • 10 gr di cacao amaro;
  • 30 gr di zucchero;
  • 70 gr di burro;
  • 15 gr di panna;
  • 4 gr di lievito per dolci.

Utensili:

  • Ciotola capiente;
  • Pellicola per alimenti;
  • Carta forno;
  • Metro da sarta (scherzo!).

Abbracci

Preparazione:

Vi mostro i passaggi salienti della frolla bianca, tanto faremo le stesse cose per quella al cacao, con gli altri ingredienti. Io son partita dalla frolla bianca per poter usare la stessa ciotola per quella al cacao.

Setacciamo le polveri nella ciotola (lievito, farina e fecola) e sbricioliamo il burro con la punta delle dita.

Abbracci

Aggiungiamo la panna ed il miele, impastando rapidamente inizialmente nella ciotola e poi sul piano, sino ad ottenere un composto morbido ma non troppo, come consistenza diciamo quella di una frolla.

Abbracci

Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare in frigo una 15ina di minuti.

Ripetiamo le stesse operazioni per la frolla scura, aggiungendo il cacao alle polveri che setacciamo come prima cosa. Avvolgiamo nella pellicola e facciamo riposare per una decina di minuti.

Abbracci

Prendiamo una porzione di impasto e copriamo quella che non usiamo, lasciandola in frigo se la cucina fosse troppo calda, lavoriamo sul piano creando dei salsicciotti di circa 1 cm.

Abbracci

Accoppiamo i due salsicciotti, io ho premuto la parte al cacao su quella alla panna.

Abbracci

Premete bene per non rischiare che si separino in cottura. Accendiamo il forno a 180° statico.

Sistemiamo i biscotti nella teglia foderata con la carta forno.

Abbracci

In forno caldo a 180° per 10 minuti, lasciamo raffreddare su una gratella. Si conservano benissimo in un contenitore ermetico!

Abbracci Abbracci Abbracci

Nel primo Calendario dell’Avvento avete trovato i torcetti natalizi salati!

Torcetti

L’anno dopo invece, sempre in tema natalizio, le pallette di sushi!

Maki natalizi

Infine l’anno scorso vi ho proposto un dolce di ricotta tipico della Sardegna, le pardule!

Pardule

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice