Alette di pollo dolci e piccanti!

Per una serata senza posate!

Glassate, golose, dolcine e piccanti, croccanti e sfiziose, sono queste alette di pollo! Io le ho glassate con una salsina agro piccante, presa nel reparto etnico del supermercato, però potete ricrearla con del peperoncino, della ‘nduja e dello zucchero fino; l’importante è bilanciare dolcezza e piccantezza, per rendere il tutto glassato basta fare uno sciroppo con lo zucchero.

Ingredienti:

Per due golosoni

  • Circa 800 gr di alette di pollo;
  • 100 gr di farina;
  • Spezie a scelta (per noi aglio, paprika, zenzero e peperoncino);
  • Sale.

Alette di pollo

Partiamo da questa base. Poi per la preparazione e la salsina:

  • Olio per friggere (almeno 400-500 ml);
  • Salsa agropiccante (oppure zucchero di canna, aceto e peperoncino abbondanti, fatto ridurre a fuoco medio);
  • ‘nduja;
  • Circa 50 gr di burro;
  • Spezie a scelta (per noi aglio, peperoncino e paprika).

Alette di pollo

Utensili:

  • Una ciotola capiente;
  • Un pentolino per la salsa;
  • Una pentola o un tegame dai bordi alti per la frittura (se non avete la friggitrice);
  • Carta assorbente.

Preparazione:

Consiglio di preparare in anticipo le alette, così che la farina asciughi per bene la carne e formi una panatura senza uova!

Puliamo le alette e le sciacquiamo bene sotto l’acqua corrente, le asciughiamo quindi le raduniamo in una ciotola bella capiente. Aggiungiamo la farina e le spezie.

Alette di pollo

Rimestiamo bene con le dita, massaggiando la carne, quindi copriamo con della pellicola e lasciamo in frigo per qualche ora (io le ho preparate alle 18 per friggerle poi intorno alle 21).

Alette di pollo

Scaldiamo l’olio a fiamma medio-alta, intanto sciogliamo il burro con la ‘nduja e le spezie.

Friggiamo le alette sino a doratura, io le ho fritte a gruppi di 3, così da non abbassare la temperatura dell’olio, ottenendo una frittura più asciutta.

Alette di pollo

Io le ho lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Scoliamo sulla carta assorbente, quindi trasferiamo nella ciotola.

Alette di pollo

E volendo, anche così sono buone! Ma siccome io son golosa, le ho irrorate con la salsina, rigirandole con una spatola dentro la ciotola, così che fossero tutte glassate. Ho servito su un letto di patatine fritte, con delle salsine ad accompagnare (senape e ketchup).

Preparate dei tovaglioli, perché ci si sporca le dita!

Alette di pollo

Alette di pollo

Alette di pollo

    2 commenti su “Alette di pollo dolci e piccanti!

  • Sembrano buonissime! Le voglio provare… Ma la ‘nduja cos’è e dove la trovo??

    Scritto da Valeria, il 11 aprile 2015 alle 12:43 pm • Permalink
  • La ‘nduja è una cosa calabrese, io la trovo al supermercato, è tipo una cosa grassoccia e piccante, in caso sostituibile con burro morbido impastato con peperoncino macinato e spezie quali pepe e aglio tipo.

    Scritto da Melissa, il 1 maggio 2015 alle 4:23 pm • Permalink
  • Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice