Torta Settembrina!

Zucca, castagne, cioccolato e confettura!

Questa torta la dedico alle mie amiche che mi hanno sopportata mentre cambiavo 3 treni per andare in aeroporto per scendere a casa, a metà Settembre, a far una sorpresa alla mia famiglia. La dedico a loro che mi hanno regalato un pomeriggio di risate tra i mille impegni di tutte e quattro ed il magico duo di gemellini meravigliosi. La dedico a loro che sono nate a Settembre, come me e la mia mamma, che mi hanno regalato i prodotti che usato in questa torta: la farina di castagne dalla mamma, la confettura fatta in casa dalla mia amica (che per ora rimane custodita nella credenza, quella me la gusterò a dovere) e la zucca direttamente dall’orto. Questa torta l’ho assaggiata a casa della mia amica ed anche i gemellini hanno apprezzato, lei però aveva usato una farina di nocciole se non ricordo male: è stato subito amore. Dolce, golosa, con quel ripieno di confettura che la rende più sfiziosa e fresca, una coccola da gustare col tè e quattro amiche. La ricetta me l’ha fornita lei, consapevole del fatto che l’avrei riscritta a modo mio. Si mette insieme in 10 minuti, è a prova di mamma di gemellini!

Ingredienti:

Per una teglia da 18 cm

  • 160 gr di farina 00;
  • 2 uova;
  • 150 gr di zucca pesata senza la buccia (cruda);
  • 80 gr di olio di semi di girasole;
  • 100 gr di zucchero semolato o di canna;
  • 50 gr di farina di castagne (o di nocciole o di mandorle);
  • 50 gr di goccine di cioccolato extra fondente;
  • 8 gr di lievito per dolci;
  • 3 cucchiai di confettura di pesche.

Utensili:

  • Frusta da cucina;
  • Ciotola capiente;
  • Bicchiere tritatutto del minipimer o robot da cucina;
  • Carta forno;
  • Leccapentole.

Preparazione:

Per prima cosa occupiamoci della zucca, la priviamo della buccia, la tagliamo a tocchetti e la frulliamo a crudo con l’olio sino ad ottenere una pasta. Teniamo da parte. Separiamo i tuorli dagli albumi e montiamo i primi con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e leggero. Io ho usato la frusta da cucina ma potete usare anche il mixer se preferite.

Torta zucca e castagne

A parte montiamo a neve ferma gli albumi, diamo alla torta molta leggerezza così da contrastare col peso della zucca, aiutandola a crescere.

Aggiungiamo ai tuorli montati la nostra polpa di zucca, amalgamiamo bene.

Torta zucca e castagne

Aggiungiamo poco per volta le polveri setacciate (farine e lievito), eventualmente a questo punto potete aggiungere spezie se vi piacciono, io dovendo regalare la torta non le ho aggiunte ma non vi vieta di farlo se vi piacciono! Le spezie classiche usate con le ricette dolci alla zucca sono cannella, noce moscata e chiodi di garofano.

Torta zucca e castagne

Alterniamo alle polveri gli albumi montati a neve e ad ultimo aggiungiamo le goccine di cioccolato. Il mio impasto era abbastanza sodo, cosa che ha permesso alle goccine di non sprofondare sul fondo. Se il vostro impasto fosse liquido, aggiungete della farina.

Torta zucca e castagne

Incorporiamo con movimenti dal basso verso l’alto, così da non smontare il composto. Imburriamo la teglia e sistemiamo sul fondo un disco di carta forno. Infariniamo i lati e versiamo il composto.

Torta zucca e castagne

In forno caldo, statico (sempre statico con le torte) a 180° e la controlliamo dopo 30 minuti, facendo la prova stecchino. Sforniamo ed apriamo il cerchio dopo 10-15 minuti, lasciamo raffreddare completamente prima di spostare sul vassoio.

Torta zucca e castagne

Premessa: è buonissima anche così, ma siccome noi si è golosi, ci aggiungiamo il tocco in più! Tagliamo la torta a metà con un coltello seghettato e spalmiamo la nostra confettura, uno strato di 3-4 mm.

Torta zucca e castagne

Chiudiamo e serviamo! Nel mio caso l’ho impacchettata e spedita in ufficio col mio lui, dove mi ha detto è stata divorata apprezzata! Al punto tale che non ha potuto fare una foto di una fetta, ma volendo potrei usare questa come scusa per rifarla per casa! (Ogni scusa è buona)

Io non ho voluto aggiungere zucchero a velo perché adoro le crepe che ha formato, ovviamente potete decorarla come volete, se proprio vi piace potete fare una bella cascata di cioccolato fondente fuso, a coprire la calotta scendendo ai lati, lasciando intravedere la confettura al centro.

Fatemi sapere se la preparate!

Torta zucca e castagne Torta zucca e castagne Torta zucca e castagne

 

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice