Pasta con pesto di zucchine e melanzane!

Postato in Primi il 21 giugno 2019 — Tags: , , , ,

Un primo super chic!

Ho voluto fare l’elegante una volta tanto, preparando un primo curato seppur estremamente semplice. Vi assicuro che farete una splendida figura con un piatto di pasta che alla fine della fiera richiede davvero pochissima manualità! Una pasta legata da un pesto leggero di zucchine e pinoli, in un guscio di melanzana con il suo caviale! Solo a descriverla vi sentite un po’ chef! Vi avviso in anticipo che probabilmente settimana prossima sarò latitante, mancherò ai nostri appuntamenti perché gli orari lavorativi sono parecchio serrati e lo saranno sino a fine mese, causa due colleghi assenti e mole di lavoro invariata, copriremo tutti la loro assenza e questo vuol dire turni più pesanti. Per mia fortuna ho con me un bel gruppo e siamo tutti positivi, ce la faremo! Potrebbe essere l’occasione per cercare qualche nuova ispirazione e magari per festeggiare il successo potrei scrivere delle ricette dolci da poter condividere con voi. Nel frattempo vi regalo questo primo sfizioso e delicato, che io ho voluto impreziosire con dei tocchetti di feta, facoltativi. Purtroppo non ho avuto fisicamente il tempo di far la foto agli ingredienti, l’altra purtroppo l’ho persa in un trasferimento di foto (è l’unica ipotesi che mi è rimasta, non la trovo da nessuna parte!) e avrei voluta farla oggi ma riesco a malapena a scrivere il post!

Ingredienti:

Per 2 persone:

  • 150 gr di pasta corta;
  • 1 zucchina;
  • 10 gr di pinoli;
  • Olio evo q.b.;
  • 1 melanzana;
  • feta a gusto.

Utensili:

  • Teglia da forno;
  • Coltello affilato;
  • Frullatore a immersione;
  • Tagliere;
  • Padella;
  • Pentola.

Preparazione:

Per prima cosa ci occupiamo delle melanzane. Le tagliamo a metà e ne incidiamo la polpa col coltello a lama liscia, facendo attenzione a non arrivare sino in fondo, non dobbiamo toccare la buccia. Inforniamo per 40 minuti in forno caldo, statico a 200°.

Pasta melanzane zucchine

Una volta cotte, il risultato che dobbiamo ottenere è questo:

Pasta melanzane zucchine

La polpa morbida che si toglie senza sforzo. Mettiamo su l’acqua per la pasta e prepariamo il pesto. Io ho grattuggiato le zucchine e le ho passate in padella prima di sistemarle nel minipimer con i pinoli tostati (così che rilascino i loro oli), sale e del timo. Aggiungiamo l’olio a filo sino ad ottenere una bella cremina.

Pasta melanzane zucchine

Con un cucchiaio, svuotiamo delicatamente le barchette, avendo cura di non rovinare la buccia. Teniamo da parte la polpa.

Pasta melanzane zucchine

Cuociamo la pasta secondo le indicazioni della scatola, scoliamo e saltiamo qualche minuto in padella col pesto di zucchine. Sistemiamo in ciascun piatto una barchetta di melanzane, riempiamo con la pasta e decoriamo con il caviale di melanzane tagliato al coltello e se piace, delle perle di feta. È ottima anche fredda!

Pasta melanzane zucchine Pasta melanzane zucchine Pasta melanzane zucchine

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice