Polpette di carote al forno!

Perfette da preparare in anticipo!

Come promesso, rieccomi! Sono state lunghe giornate, fredde per lo più, ma incredibilmente emozionanti. Ho imparato a conoscere il nuovo lavoro, faccio parte di un team che definire incredibile pare poco, è un ambiente di lavoro da sogno, tutti ci si aiuta, sempre col sorriso anche se abbiamo delle occhiaie da far paura, una mano tesa non manca mai e nemmeno un sorriso o un abbraccio! Giuro, non potevo sperare di meglio. Avendo preso le misure, posso finalmente tornare attiva sul sito e sulla newsletter, certo è che non avremo i soliti appuntamenti fissi, avendo io i giorni di riposo variabili (questa settimana ad esempio ero a casa Giovedì e Venerdì, la prossima riposo Martedì e Sabato), ma cercherò di non mancare con le ricette! Sulla pagina facebook ha stravinto il salato per questa settimana e questa ricetta me l’ha passata mamma giusto ieri mattina! Alcune di loro verranno con me a lavoro oggi, sperando che non me le divorino! Io ho voluto speziarle per dar loro un qualcosa in più, come vi dico sempre, l’uso delle spezie è facoltativo.

Sono deliziose tiepide e perfette per la schiscetta, in quanto anche da fredde si difendono benissimo! Vi consiglierei di abbinarci una salsa allo yogurt, magari una tzatziki se le faceste speziate.

Ingredienti:

Per 20 polpette:

  • 500 gr di carote;
  • 50 gr di pangrattato;
  • 50 gr di parmigiano (io ho usato del pecorino romano) grattugiato;
  • 1 uovo;
  • Cipollotto o porro a gusto;
  • 1 cucchiaino raso di Garam Masala o altre spezie a scelta;
  • sale.

Utensili:

  • Frullatore o robot da cucina;
  • Pentolino;
  • Carta forno;
  • Cucchiaio da minestra;
  • Ciotola capiente.

Polpette di carote

Preparazione:

Per prima cosa ci occupiamo delle carote, io le ho tagliate a pezzettoni e messe a lessare in abbondante acqua salata, sino a quando la forchetta non riusciva ad attraversarle senza problemi. Scoliamo e lasciamo raffreddare completamente. Io le ho usate con la buccia, le ho lavate accuratamente, se non vi piacesse potete levarla con la lama liscia del coltello, grattandola via una volta cotte.

Polpette di carote

Tritiamo nel robot da cucina insieme al cipollotto o al porro (io ho usato un pezzetto di porro), ne basta poco. Lasciamo andare per qualche secondo sino ad ottenere un composto omogeneo, senza pezzettoni.

Sistemiamo nella ciotola con gli altri ingredienti (uovo, sale, spezie, formaggio, pan grattato).

Polpette di carote

Lavoriamo il composto con un cucchiaio di legno, sino a far legare il tutto. Iniziamo a dar la forma alle nostre polpette, io ho usato come misurino un cucchiaio da minestra, preleviamo il composto e con le mani diamo la forma a disco.

Polpette di carote

Facciamo scaldare il forno a 190°, io come sempre ho usato il fornetto. Sistemiamo le polpette nella teglia foderata con carta forno.

Polpette di carote

Cuociamo per 20 minuti, forno statico e poi per una decina con la funzione grill. Sforniamo e serviamo tiepide con una insalata di contorno!

Polpette di carote Polpette di carote Polpette di carote

 

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice