Mini cheesecake all’arancia!

Un dolcetto senza cottura, monoporzione!

Questa cheesecake, che vi presentai al limone quest’estate, è una ricetta che tengo tra quelle fidate, per la sua semplicità e per i pochi ingredienti che la caratterizzano. Come vi raccontai, anche mia nonna si è cimentata numerose volte in questa preparazione, con successo. Stavolta ho voluto sperimentare, preparando un dolcetto monoporzione che potete preparare la mattina e lasciare sino all’ora di cena, sformandolo prima di sedervi a tavola magari, così da averlo pronto in frigo da servire al momento giusto. Ho usato varie formine, ramequin e mini plum cake, infine con l’impasto avanzato ho preparato una bella tazza di cheesecake, per la colazione! L’unica precisazione, fate attenzione quando sformate i dolcetti perchè è un attimo rovinare la copertura!

Ingredienti:

Per 4 formine o una teglia apribile da 18 cm:

  • 100 gr di biscotti Digestive;
  • 50 gr di burro;
  • 100 gr di panna da montare;
  • 125 gr di yogurt (per me bianco, ma potete usarlo agli agrumi);
  • 100 gr di formaggio spalmabile;
  • 50 gr di zucchero semolato;
  • 5 gr di gelatina alimentare.

Per la glassa:

  • 50 gr di succo d’arancia;
  • 50 gr di succo di limone;
  • 40 gr di zucchero semolato;
  • 7 gr di amido di mais;
  • 1 gr di gelatina alimentare.

Utensili:

  • Ciotola capiente;
  • Frusta da cucina;
  • Carta forno;
  • Ramequin o formine o teglia apribile da 18 cm.

Cheesecake arancia

Preparazione:

Occupiamoci come prima cosa di foderare le formine. Io ho disegnato il contorno dei ramequin e ho ritagliato i cerchi avendo cura di lasciare due rettangoli che poi ci serviranno per sformare il dolcetto. Stessa cosa ho fatto con le formine monoporzione da plumcake.

Ora possiamo dedicarci alla preparazione del dolce, sbricioliamo i biscotti (stavolta ho usato il robot da cucina, ero di fretta) e sciogliamo il burro. Uniamo il tutto in una ciotolina.

Cheesecake arancia

Aiutandoci con un cucchiaino, premiamo bene sul fondo delle formine, così da creare uno strato omogeneo di circa mezzo centimetro di spessore. Lasciamo riposare in frigo mentre ci occupiamo della base.

Montiamo la panna ed ammolliamo la gelatina. Scaldiamo il succo d’arancia nel frattempo. Nella ciotola capiente uniamo zucchero, formaggio e yogurt, amalgamando il tutto prima di aggiungere la panna montata. Strizziamo la gelatina e sciogliamo nel succo caldo, lasciamo prendere una temperatura quasi ambiente prima di aggiungere al composto.

Riempiamo le nostre formine, lasciando spazio per la gelatina.

Cheesecake arancia

Lasciamo in frigo per qualche ora (io li ho lasciati circa 3 ore). Prepariamo la gelatina. Ammolliamo la gelatina alimentare ed in un pentolino uniamo il succo degli agrumi, l’amido e lo zucchero. Scaldiamo a fiamma moderata sino a far addensare, quindi strizziamo la gelatina ed aggiungiamo al composto, facendola sciogliere.

Lasciamo raffreddare qualche minuto prima di versare sui dolcetti, riponendo in frigo per altre 3-4 ore.

Al momento di servire, sformiamo aiutandoci con le “alette” di carta forno e decoriamo con scorza o fettine d’arancia.

Cheesecake arancia Cheesecake arancia Cheesecake arancia

Nel primo Calendario dell’Avvento avete trovato un contorno, le carote al forno!

Carote contorno

L’anno successivo, un antipasto! I rotolini con salsiccia!

Rotolini alla salsiccia

Infine l’anno scorso un dolcetto senza cottura, i tartufini ciocco arancia!

Tartufini fondenti

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice