Torta salata feta e melanzane.

Feta al quadrato!

Un abbinamento che adoro è quello della feta con le melanzane, si completano in un modo divino e aggiungendo il timo il quadretto di sapori è completo!

Questa ricetta l’ho presa dal sito Pane Angeli e l’ho proposta per sfamare due mangioni che hanno gradito. E’ ottima sia calda che fredda, l’unica modifica che ho fatto riguarda la cottura. Io ho usato temperature più alte e ho chiuso la cottura con il calore sulla parte bassa del forno, per far cuocere bene il fondo così che rimanesse bello croccante. La feta nell’impasto regala qualche grumo di sapore in più, e quella a dadini rimane croccante fuori e soffice dentro, deliziosa! Così abbiamo nei bocconi dei picchi di sapore e salinità che con la melanzana soffice sono divini!

Ingredienti:

Per una teglia del diametro di 30 cm:

  • 300 gr di farina oo;
  • 2 gr di sale;
  • 15 gr di olio;
  • 100 gr di feta;
  • 6 gr di lievito istantaneo per preparazioni salate;
  • 160 gr di latte.

Per condire:

  • 2 melanzane;
  • 150 gr di feta;
  • 200 gr di polpa fine di pomodoro;
  • 200 gr di pomodorini;
  • timo fresco;
  • un pizzico di sale;
  • origano a piacere.

Utensili:

  • Due ciotole capienti;
  • Minipimer o tritatutto;
  • Padella o piastra;
  • Mattarello;
  • Carta forno;
  • Teglia rotonda (si possono fare anche delle tortine più piccole);
  • Cucchiaio.

Torta feta melanzane

Preparazione:

Per prima cosa ci occupiamo delle melanzane, che andremo a lavare e tagliare a metà e poi a fette di circa un centimetro, cuocendole in padella o piastra calda. Teniamo da parte.

Pesiamo la quantità di feta che ci serve per la base e usando un tritatutto (o se avete voglia, una forchetta), la sbricioliamo. Setacciamo farina e lievito in una ciotola capiente e aggiungiamo l’olio, il sale, la feta sbriciolata e parte del latte.

Torta feta melanzane

Lavoriamo inizialmente con una forchetta, aggiungendo il rimanente latte poco per volta, sino ad ottenere un impasto sodo e non appiccicoso, con una consistenza che ricorda quello di una brisèe.

Stendiamo su un foglio di carta forno aiutandoci col mattarello leggermente infarinato, così che la feta non si appiccichi, sino ad uno spessore di mezzo centimetro, poco meno. Trasferiamo nella teglia.

Torta feta melanzane

Occupiamoci del ripieno dopo aver acceso il forno a 200°, così che quando la torta è montata abbia raggiunto la temperatura. Tagliamo i pomodorini a metà (o in 4, se fossero grandetti) e raduniamo in una ciotola, condendoli con un filino d’olio, sale e origano. La passata io l’ho usata a crudo, condita solo con un pizzichino di sale e dell’origano. Per quanto riguarda le melanzane io solitamente quando le faccio grigliate le spennello appena levate dalla griglia, con una lacrima d’olio, così che non si secchino. Anche a loro un pizzico di sale e andiamo a montare la torta. Sul fondo distribuiamo la passata, aiutandoci col il dorso del cucchiaio, poi le melanzane ed infine feta e pomodorini.

Torta feta melanzane

Via in forno bello caldo a 200° per 45 minuti, poi 15 minuti col il calore solo nella parte bassa (oppure sistemate la grata quanto più in basso possibile).

Lasciamo raffreddare nella teglia per una 15 di minuti prima di sformare e tagliare! Questo perchè la base molto calda tende ad essere più delicata.

Torta feta melanzane Torta feta melanzane Torta feta melanzane

 

 

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice