Mi sa che ti chiamo Ramen!

Una zuppa giapponese a base di brodo e verdure (o carne) nel mio caso, super espressa!

Ho voluto provare a creare una mia versione super spiccia della tipica zuppa giapponese, adattandola agli ingredienti che avevo in dispensa, per sopperire ad una voglia improvvisa! E’ una coccola calda, da arricchire con gli ingredienti che vogliamo, si può ad esempio aggiungere degli stracetti di manzo o di pollo alla piastra, o renderla vegana, preparare il brodo in casa, e via dicendo. La mia è una base di partenza, con la quale spero di ispirarvi a provare questo piatto gustoso e soddisfacente.

Ingredienti:

Per una ciotola:

  • Un bok choy;
  • Una foglia di bietola;
  • Un uovo sodo;
  • 60 gr di spaghetti integrali (o di riso);
  • 200 ml di brodo (per me di carne);
  • 3-4 funghi cremini;
  • Per guarnire: semi di sesamo e carota.

Utensili:

  • Pentolino capiente;
  • Padella antiaderente;
  • Pinze da cucina.

Ramen

Preparazione:

Scaldiamo il brodo e ci cuociamo la bietola ed il bok choy tagliato a metà, portandoli a cottura quasi completa. Cuociamo l’uovo partendo da acqua fredda e dal bollore contiamo 9 minuti, quindi raffreddiamo con acqua corrente e sbucciamo. Tagliamo i funghi a fettine e saltiamoli in padella, senza grassi. Aggiungiamo gli spaghetti al brodo e portiamo a cottura (i miei erano pronti in 5 minuti, ma consiglierei di tenerli un minutino indietro, perché la cottura prosegue in ciotola).

Ramen

Assembliamo! Mettiamo per prima cosa gli spaghetti, poi copriamo col brodo ed aggiungiamo le verdure, spolverizziamo con il sesamo e mangiamo caldo!

Ramen Ramen Ramen Ramen

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice