Cornetti brioche vegani.

Cinque ingredienti per contenere un ripieno goloso!

Questo pan brioche per me è stata una scoperta deliziosa. Ho scritto la ricetta senza star li a pensarci troppo, correggendo in corso d’opera, però il risultato è stato delizioso! Non ti fanno di certo rimpiangere il burro, anzi, mi hanno pure chiesto se ero sicura che non ne contenessero. La base è la stessa usata per fare il panbrioche, con le stesse tempistiche, ossia impasto, prima lievitazione, formazione e riposo in frigo sino alla mattina. Per fortuna li avevo fatti piccini, visto quanto son cresciuti in forno! Utilizzerò le foto del precedente post, allegando però quelle relative alla preparazione dei cornetti.

Ingredienti:

  • 100 gr di latte di mandorla;
  • 25 gr di olio di semi dal sapore neutro;
  • 200 gr di farina;
  • 35 gr di zucchero;
  • 3 gr di lievito di birra liofilizzato o 10 di quello fresco;
  • Olio per pennellare;
  • Marmellata o ripieno a scelta.

Utensili:

  • Ciotola capiente o impastatrice col gancio a spirale;
  • Pennello da cucina;
  • Rotella tagliapasta;
  • Carta forno;
  • Mattarello.

Panbrioche veg

Preparazione:

Nella ciotola ho radunato le polveri, ho aggiunto l’olio e tre quarti del latte di mandorla, dove ho sciolto il lievito di birra.

Se impastate a mano, procedete allo stesso modo ma usate una forchetta per cominciare ad amalgamare il tutto.

Panbrioche veg

Azioniamo l’impastatrice (o il braccio) e lavoriamo aggiungendo se servisse il rimanente latte, sino ad ottenere un composto elastico e morbido, ci vorranno circa cinque minuti.

Panbrioche veg

Mettiamo a lievitare in un posto tiepido e buio, coprendo la ciotola con la pellicola, lasciandolo a riposo per almeno due ore. Deve raddoppiare di volume.

Panbrioche veg

Stendiamo un rettangolo sul piano leggermente infarinato, sino a far raggiungere alla pasta uno spessore di poco meno di 5 millimetri.

Cornetti brioche Veg

Io da questo ho ricavato altri due rettangoli, che poi ho tagliato a triangoli con una rotella tagliapasta.

Cornetti brioche Veg

Non esageriamo col ripieno, mi raccomando, io ho usato poco meno di mezzo cucchiaino da tè di marmellata per ciascun cornetto (avevo le marmellate monoporzione, ho usato tre di quelle).

Cornetti brioche Veg

Arrotoliamo partendo dal lato farcito, tirando la punta (attenzione a non tirare troppo, si rischia che si rompa) e chiudendo per formare il cornetto.

Lo andiamo a mettere nella teglia coperta con carta forno.

Cornetti brioche Veg

Io li ho coperti con la pellicola trasparente e sistemati in frigo per tutta la notte. Li ho messi a riposare alle 21 circa, per poi levarli dal frigo intorno alle 7 del mattino. Scaldiamo il forno a 190° e prima di infornarli li pennelliamo con l’olio.

Cuociamo per circa 15-20 minuti, attenzione che non brucino! Mangiamo andanti freddi.

Sono sofficissimi, fanno concorrenza a quelli burrosi e sono leggerissimi! Ideali per la colazione o la merenda.

Cornetti brioche Veg Cornetti brioche Veg Cornetti brioche Veg

 

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice