Lasagna ragù e zola!

Quanto mi diverto con le lasagne!

La lasagna per me è la base più bella del mondo, mi diverto a condirla nei modi più golosi che mi vengono in mente! Per quella domenica pensai ad un ragù di carne con una besciamella a cui ho aggiunto del gorgonzola dolce, è stata un successone! Per la pigrizia che mi contraddistingue, non ho cotto la sfoglia, ma nulla vieta di sbollentarla qualche minuto prima di assemblare il tutto nella pirofila.

Ingredienti:

  • 8 sfoglie di lasagna;
  • 300 gr di carne trita (per me mista maiale e manzo);
  • Cipolla a gusto;
  • Prezzemolo a gusto;
  • 60 gr di gorgonzola;
  • una mozzarella;
  • grana a piacere;
  • 20 gr di farina;
  • 20 gr di burro;
  • 250 gr di latte;
  • 400 gr di polpa di pomodoro.

Utensili:

  • Pirofila da forno;
  • Pentolino per il sugo;
  • Pentolino per la besciamella;
  • Frusta da cucina.

Lasagna zola

Preparazione:

Per prima cosa mettiamo su il sugo, facciamo soffriggere la cipolla ed il prezzemolo con mezzo cucchiaio da cucina di olio, rosoliamo la carne trita ed aggiungiamo la polpa di pomodoro, lavando il barattolo con un dito d’acqua che andiamo ad aggiungere al sugo. Aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere a fiamma bassa per 40 minuti circa.

Per la besciamella, facciamo fondere il burro nel pentolino, aggiungiamo la farina e lasciamo andare per un minuto, rimestando con la frusta.

Lasagna zola

Aggiungiamo il latte (io lo metto tutto in una volta, ma se siete alle prime armi aggiungetelo poco per volta, sciogliendo i grumi) e lavoriamo con la frusta, a fiamma media, sino a sciogliere i grumi. Aggiustiamo di sale e se piace un pizzico di noce moscata. Facciamo addensare avendo cura di rimestare continuamente.

Lasagna zola

Spegniamo la fiamma ed aggiungiamo il gorgonzola, incorporandolo per bene.

Assembliamo la lasagna! Sporchiamo il fondo della pirofila col sugo, così che la pasta non si attacchi al fondo, e cominciamo a stratificare! Pasta, ragù, besciamella e mozzarella.

Lasagna zola

Andiamo avanti sino a riempire la pirofila, più strati ci sono meglio è, l’importante è che siano ben conditi!

Completiamo con del grana grattugiato.

Lasagna zola

In forno preriscaldato a 190° – 200° per 30 minuti nel mio caso, se sbollentate la sfoglia ne basteranno una ventina.

Lasciamo raffreddare una decina di minuti prima di tagliare e servire!

Lasagna zola Lasagna zola Lasagna zola Lasagna zola

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice