Fiori di semola!

Una pasta fatta in casa con una forma particolare!

Oramai a casa mia la domenica la pasta fatta in casa è un must! Sto giro mi sono cimentata in una sfoglia senza uova a forma di fiorellino, che ho condito con un sugo che strizza l’occhiolino a quello alla bersagliera, avendo utilizzato un finale di soppressa veneta e la passata di pomodoro che avevo in frigo. Io vi lascio la ricetta del sugo che ho preparato, però potete condirli come preferite!

La forma ovviamente si può cambiare e secondo me la sfoglia è buona anche per fare dei ravioli, magari usando il taglia pasta a fiore!

Ingredienti:

Per due persone:

  • 150 gr semola;
  • 60 gr acqua tiepida;
  • una presa di sale.

Per il condimento:

  • Un finale di salame;
  • 200 gr di passata di pomodoro;
  • Un goccio di latte;
  • Parmigiano grattugiato.

Utensili:

  • Ciotola;
  • Pentola;
  • Sfogliatrice per la pasta;
  • Coppapasta della forma desiderata (il mio aveva un diametro di 4 cm);
  • Padella per il sugo.

Fiori di semola

Preparazione:

Nella ciotola poniamo la semola a cui aggiungiamo l’acqua tiepida dentro la quale avremo sciolto il sale.

Fiori di semola

Lavoriamo con le mani sino a ottenere un impasto compatto ed elastico. Se necessario aggiungiamo l’acqua bagnandoci la punta delle dita o semola se l’impasto dovesse essere troppo appiccicoso. Formiamo una palletta, avvolgiamola nella pellicola e lasciamola riposare per una 30ina di minuti a temperatura ambiente.

Fiori di semola

Per il sugo: tagliamo a listarelle alte mezzo centimetro il salume, lo facciamo rosolare a fiamma vivace prima di aggiungere la passata di pomodoro, portiamo a cottura quindi aggiustiamo di sale e pepe. Mi raccomando assaggiate il sugo prima di aggiungere qualsiasi cosa, il salume potrebbe essere abbastanza saporito rendendo il sugo bilanciato di sapore.

Riprendiamo la pasta, tagliamo a metà il panetto e lo passiamo nella macchina della pasta riducendo lo spessore ad ogni passata sino alla penultima tacca della macchina. Tagliamo con la formina i nostri fiorellini e li poniamo su un vassoio. Nel frattempo scaldiamo l’acqua per la pasta.

Fiori di semola

Tuffiamo nell’acqua bollente e salata, a cui ho aggiunto un cucchiaio di olio di oliva, e li scoliamo via via che salgono in superficie in uno scolapasta poggiato su un piatto.

Aggiungiamo il latte al sugo, rimestiamo, quindi ci condiamo la pasta.

Fiori di semola

Fiori di semola

    2 commenti su “Fiori di semola!

  • Brava Melissa! Mi piacciono molto le tue ricette. Continua così. Baci, Clara.

    Scritto da Clara, il 29 gennaio 2016 alle 8:04 am • Permalink
  • Grazie mille zia! Un bacio! <3

    Scritto da Melissa, il 3 febbraio 2016 alle 10:24 am • Permalink
  • Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice