I ritz!

I miei cracker preferiti!

Io adoro questi salatini un po’ dolcini, mi ricordano di quando da piccola andavamo al cinema e me ne mangiavo una bella scatola ancor prima dell’inizio del film! Ho scovato questa ricetta sulla applicazione “Piccole Ricette” e mi ha soddisfatta tantissimo! Unico appunto, io li ho fatti troppo grossi, vi consiglierei di assottigliarli ancora un pochino se li volete più simili agli originali, se invece voleste usarli (come abbiamo fatto noi) come tartina, lo spessore che vedete è perfetto! Hanno un aspetto un po’ rustico, ma è il bello del fare le cose in casa!

Ingredienti:

Per 15 cracker alti (una 20ina più sottili)

  • 150 gr di farina 00;
  • 4 gr di lievito per torte salate (andrà bene anche quello per dolci);
  • 3 gr di sale;
  • 15 gr di zucchero semolato;
  • 40 gr di burro;
  • 5 gr di burro o olio extravergine per pennellare;
  • 10 gr di olio di semi;
  • 60 gr di acqua fredda.

Utensili:

  • Coppapasta da 6 cm o bicchiere;
  • Mattarello;
  • Ciotola capiente;
  • Carta forno;
  • Pennello da cucina;
  • Stuzzicadenti da spiedino.

Ritz

Preparazione:

Raduniamo nella ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e il sale. Uniamo il burro tagliato a tocchetti e cominciamo a sbriciolarlo con la farina usando la punta delle dita.

Ritz

Aggiungiamo l’olio e l’acqua (non tutta, controlliamo prima la consistenza dell’impasto) lavorando velocemente con le mani sino a ottenere un impasto compatto e liscio.

Ritz

Stendiamo con il mattarello una sfoglia che nel mio caso era sui 3 mm e ritagliamo con il coppapasta i cerchietti, li posiamo sulla teglia foderata con carta forno e su ognuno pratichiamo con la parte piatta dello stecchino i classici fori. Questi aiuteranno la cottura e preverranno la formazione di bolle d’aria nell’impasto.

Ritz

Mettiamo in frigo per circa 30 minuti. Scaldiamo il forno a 200°. Una volta ben sodi inforniamo per circa 25 minuti. Devono essere ben dorati sotto. Come ultimo passaggio, appena sfornati pennelliamo con dell’olio o del burro fuso e saliamo. Facciamo raffreddare completamente sulla teglia.

Ritz

Ritz

 

 

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Indice

Indice